Uno degli incontri svolti ad Arezzo

AREZZO – I numeri sono eloquenti. L’Italia con 34 miliardi di euro di produzione, è il primo produttore europeo di farmaci, “il che consente agli italiani di dormire sonni ragionevolmente tranquilli in un mondo in cui non sempre ciò che arriva da Paesi lontani è garantito”.

Per Lucia Aleotti, vicepresidente di Farmaindustria, “quindi la salute degli italiani è coperta dall’industria farmaceutica che opera in Italia”. L’imprenditrice, dirigente di vertice di Menarini, è intervenuta al Forum Risk Management, che si sta svolgendo ad Arezzo. “Questi sono importantissimi momenti di dialogo – ha detto – perché altrimenti le esigenze e le opportunità che nascono da ciascun settore possono non venire valorizzate pienamente”.

Articolo precedenteIl Cnr va in cielo: presentato il drone dedicato alla ricerca dall’alto
Articolo successivoApicoltura, Toscana invoca sostegno per il settore: 6 milioni la richiesta al Governo