Home Cronaca Città sicura. A Pistoia 180 telecamere in piazze e parchi, il sindaco:...

Città sicura. A Pistoia 180 telecamere in piazze e parchi, il sindaco: «Un dovere tutelare i cittadini»

569
0
SHARE

Pistoia sempre più sicura grazie alle 180 telecamere ad alta risoluzione installate nelle piazze e nelle vie del centro storico, nei principali parchi della città, alle Fornaci, nell’area della Galleria Nazionale e nei punti considerati più problematici dal punto di vista della percezione della sicurezza, come il parcheggio di Porta al Borgo e piazza Oplà. Il sistema di videosorveglianza, collegato alle centrali operative di Questura, Carabinieri e Polizia municipale, sarà completamente attivo dal prossimo febbraio. Il Comune ha dato avvio alle operazioni di installazione delle telecamere nelle scorse settimane, partendo dal centro storico, area in cui la videosorveglianza entrerà già in funzione a dicembre.

Immagini in alta risoluzione anche di notte «Le telecamere – dichiara il sindaco di Pistoia, Alessandro Tomasi – rappresentano sia un deterrente a tutela della sicurezza dei cittadini, in grado di prevenire anche eventuali atti vandalici, che uno strumento operativo per non lasciare impunito chi delinque. Il sistema che stiamo installando infatti, permette di avere a disposizione immagini in alta risoluzione anche di notte. La tutela della sicurezza – sottolinea il sindaco – rappresenta un dovere che le istituzioni hanno nei confronti dei cittadini». Il nuovo sistema attivo 24 ore su 24, oltre ad andare a sostituire i vecchi impianti a bassa risoluzione ormai inattivi da anni, copre per la prima volta nuovi punti di installazione individuati attraverso il supporto e la collaborazione delle forze di polizia, tenendo inoltre in considerazione le istanze dei cittadini.