Foto di Cristian Lamorte

SIENA –  Alla ripresa oggi del processo Ruby ter a Siena che vede imputato Silvio Berlusconi, la difesa del leader di Fi ha chiesto che vengano sentiti tre nuovi testi.

La richiesta è stata fatta al nuovo collegio del tribunale, al suo ‘debutto’ oggi dopo che il presidente dello stesso è cambiato. A presiedere il collegio è ora Simone Spina. 

Leggi Ruby ter, pianista di Arcore condannato a 2 anni. Rinvio per Berlusconi, giudice: «Patologie gli precluderanno in modo non breve di essere in aula»

Il Tribunale è in Camera di consiglio per decidere in merito alla richiesta. A Siena Berlusconi è imputato per corruzione in atti giudiziari insieme al pianista senese di Arcore Danilo Mariani. Quest’ultimo lo scorso 13 maggio è stato già condannato per falsa testimonianza a due anni di reclusione, con la sospensione condizionale della pena dopo che il tribunale ha deciso di sdoppiare il processo, stralciando la posizione di Berlusconi e anche quella di Mariani per l’accusa di corruzione. Il leader di Fi, per la Procura, avrebbe pagato Mariani per indurlo a falsa testimonianza sulle serate ad Arcore. Il processo era arrivato già nel 2020 alle battute finali – con le richieste del Pm e le arrighe degli avvocati – ma la richiesta del Cavaliere di rendere spontanee dichiarazioni in aula e quelle della sua difesa di rinviare le udienze per legittimo impedimento a causa dello stato di salute di Berlusconi, hanno fatto slittare più volte le udienze.

Articolo precedenteSanità toscana, Fp-Cisl pronta allo sciopero, «Senza assunzioni negli ospedali è a rischio la sicurezza dei cittadini e dei lavoratori»
Articolo successivo“Si racconta le novelle”, sei appuntamenti fra lettura e teatro per vivere il “Decameron”