Home Comuni Ciclopedalata sul sentiero del Gigante Bianco

Ciclopedalata sul sentiero del Gigante Bianco

284
0
SHARE

Una passeggiata in bicicletta senza cronometro che guiderà tutti gli amanti della vita all’aria aperta lungo il Percorso del Gigante Bianco alla scoperta dei più suggestivi borghi di Sinalunga. Un’esperienza unica nel suo genere e capace di coniugare, nell’arco di una sola giornata, cicloturismo, visite guidate e degustazioni di chianina con le bellezze paesaggistiche della vallata.
E’ quanto in programma tra Sinalunga, Rigomagno, Farnetella e Scrofiano, domenica 26 maggio (partenza ore 9). Inserita nella più ampia programmazione della rassegna “La Valle del Gigante Bianco” che si svolge a Bettolle, giunta alla XV Edizione, il maggior evento dedicato alla razza chianina nel proprio territorio d’origine, la ciclopedalata partirà dalla stazione ferroviaria di Sinalunga e vedrà come prima tappa l’incantevole borgo di Rigomagno, per toccare poi Farnetella, Scrofiano, Sinalunga e Bettolle dove sarà allestito, all’interno della manifestazione “La Valle del Gigante Bianco”, un pranzo-degustazione presso lo stand degli Amici della Chianina (euro 10). Nel pomeriggio invece è prevista la visita della Chiesa di San Pietro ad Mensulas (Pieve Romanica del XII secolo) a Pieve di Sinalunga. La giornata si concluderà alle ore 17.00 con il ritorno alla stazione di Sinalunga. In occasione dell’evento, il negozio Il Ciclone allestirà al punto di ritrovo un gazebo mettendo a disposizione un servizio gratuito di noleggio biciclette. Sinalunga dispone inoltre di un’area di sosta attrezzata proprio in prossimità della Stazione Ferroviaria dove è situato il punto di ritrovo della ciclopedalata ed è rintracciabile anche dal sito della rivista PleinAir alla sezione “cerca area di sosta”. Il percorso Rigomagno un gioiello di pace e di storia cinto da mura trecentesche; Farnetella, splendido borgo fortificato conosciuto per il castello fatto realizzare da Adolfo Ferrari nel 1889 e per le chiese (Chiesa di San Giovanni Battista, Chiesa della Compagnia di di Santa Croce e Chiesa di Santa Maria); Scrofiano, perla della Valdichiana circondata da ulivi e viti dominio della Famiglia Cacciaconti già del 1177 alla quale appartenne lo splendido castello.

Per info Roberta Cresti 338.7096969