VILLE DI CORSANO – Decine di cittadini sono scesi in strada questa mattina per protestare contro l’installazione di un’antenna 5G alle Ville di Corsano, frazione di Monteroni d’Arbia (Siena).

Nelle ultime settimane gli abitanti si sono mobilitati per bloccare l’infrastruttura. Il cantiere sta andando a vita in un’area privata ed è portato avanti dal gestore Inwit. Gli abitanti hanno scritto anche il sindaco Gabriele Berni, appena rieletto, per intervenire. Un’iniziativa simile aveva avuto successo a Isola d’Arbia.

Articolo precedenteA Pisa battesimo per la Rete civica toscana: il patto tra i sindaci del centrodestra per l’assalto alla Regione
Articolo successivoProve di estate. Arriva l’anticiclone africano con picchi fino a 40 gradi