Home Cronaca Quartieri a luci rosse in città. Il sindaco Nardella: «Proposta Salvini ‘a...

Quartieri a luci rosse in città. Il sindaco Nardella: «Proposta Salvini ‘a bischero’»

573
0
SHARE

Aprire i quartieri a luci rosse è «la proposta di Salvini ma quando si lanciano, vorrei dire in toscanaccio, ‘a bischero’, certe proposte, nessuno si pone poi il problema di come vengano realizzate. Ma i fenomeni come la prostituzione vanno contrastati con proposte serie concrete, non a chiacchiere». Cosi il sindaco di Firenze Dario Nardella ospite ai microfoni di ‘Lady radio’. Il quartiere a luci rosse, ha aggiunto Dario Nardella, «vorrei chiedere ai fiorentini dove lo mettiamo? Sotto casa di chi lo mettiamo? Dove lo vuole fare Salvini? Per ora la nostra ricetta di contrastare lo sfruttamento della prostituzione, multando chi approfitta di queste donne, spesso minorenni, sta portando risultati, il fenomeno è diminuito-ha aggiunto Dario Nardella- Nei giorni scorsi mi ha chiamato il sindaco di Bologna mi ha detto lo voglio fare anche qua».

«A Firenze pronti a qualunque tipo di sfida» Proprio Matteo Salvini, il sindaco Dario Nardella ha invitato a candidarsi alle prossime elezioni a Firenze. «Maria Elena Boschi candidata a Firenze? L’unica certezza è la candidatura di Renzi –ha sottolineato Nardella – Tutto il resto è da vedere. Noi a Firenze siamo pronti a qualunque tipo di sfida, anche se dovesse venire Salvini. Anzi, magari venisse. Noi siamo convinti di poter essere la locomotiva del Pd a livello nazionale per queste elezioni».